Teratozoospermia severa

L’infertilità è un problema comune a moltissime coppie: i pazienti sono coscienti del fatto che esiste la possibilità che siano sterili, se, dopo un anno alla ricerca di una gravidanza, non sono ancora riusciti ad ottenerla.

Soffrire di teratozoospermia severa

In una clinica di fecondazione artificiale, gli specialisti studiano la situazione della coppia, per conoscere cosa causi la loro sterilità. Se, mediante l’analisi del seme dell’uomo (seminogramma), si rileva che quasi tutti gli spermatozoi hanno una morfologia anormale, si parlerà di teratozoospermia severa.

In questi uomini, quando viene effettuato un seminogramma e si verifica la morfologia degli spermatozoi con il criterio di Kruger, la percentuale di spermatozoi normali è molto bassa, meno del 5%; per tanto, è molto complicato che, con queste malformazioni, gli spermatozoi siano in grado di percorrere il lungo cammino fino all’ovulo, per poi attraversare lo spesso strato che lo ricopre e, per ultimo, fondere il proprio nucleo con quello dell’ovulo.

Non ostante sia praticamente impossibile arrivare ad una gravidanza in modo naturale, si può riuscire ad avere figli biologici con l’aiuto delle tecniche di fecondazione artificiale. Davanti a casi gravi, si raccomanda una tecnica di maggior complessità, come l’ICSI o l’IMSI, che permetta di selezionare lo spermatozoo con la morfologia migliore, perché fecondi l’ovulo.

2 commenti

  1. avatar
    Pasini

    Sil (Vicenza), mamma di Giorgia (7 anni) e Marco (2 anni e 8 mesi circa). Io il mio secondo figlio l’ho concepito proprio seguendo questa teoria! Dopo una femmina desideravo un maschietto, et voilá!

  2. avatar
    Natalia

    Salve dottoressa il mio ragazzo ha fatto lo spermiogramma ed è risultato avere la teratozoospermia per il 98%. Si può considerare sterile ? Grazie.

Cookies allow us to show customized advertising and collect statistical data. By continuing to use our website, you are agreeing to our cookies policy.